Elenco dei possibili disastri per il 2012

L’anno 2012 (MMXII in numeri romani) è un anno bisestile iniziato di domenica secondo il calendario gregoriano.

Eventi accaduti nell’anno: http://it.wikipedia.org/wiki/2012

 

Fine del calendario maya

Data prevista: 21 dicembre 2012

Tipo di cambiamento: Fine di un ciclo (maya), di conseguenza una possibile fine del mondo (se agli dei non piace) o una nuova Era.

Attendibilità storiche: Profezie storiche e scritti antichi.

Informazioni :

I maya misuravano il tempo utilizzando un sistema di tre calendari. I giorni erano organizzati attraverso un calendario religioso rituale della durata di 260 giorni (chiamato Tzolk’in),  e un calendario solare di 365 giorni (Haab’), suddiviso in 18 periodi di 20 giorni ciascuno. Un ulteriore calendario, il cosiddetto Lungo computo, calcolava, invece, il tempo trascorso dalla data della creazione del mondo secondo la mitologia maya (11 agosto 3114 a.C. nel calendario gregoriano). Questo calendario, a differenza dei precedenti, era progressivo e suddivideva il tempo in cicli non ricorrenti (b’ak’tun) della durata di 144.000 giorni. Il 20 dicembre 2012 terminerà il 13º b’ak’tun .Secondo il Popol Vuh – uno dei principali documenti storici sul corpus mitologico dei maya – il Lungo computo attuale è solo il quarto in ordine di tempo poiché gli dei avrebbero distrutto le tre precedenti creazioni ritenendole fallimentari. La terza creazione fu distrutta al termine del 13º b’ak’tun (12.19.19.17.19), una data che ricorrerà nuovamente alla fine del 2012. Da un’iscrizione sul Monumento 6 del sito archeologico di Tortuguero si ricava la data del 2012, in cui accadrebbe qualcosa che coinvolgerebbe una misteriosa divinità Maya, Bolon Yokte, associata in genere alla guerra e alla creazione. Da qui se ne è ricavata l’eventuale profezia Maya data al 2012.Risultano tuttavia diverse altre tavolette che riportano date anche molto successive al 2012, cosa che fa ritenere che i Maya non pensassero a questo giorno come all’ultimo.La fine di un ciclo del calendario era infatti vista dal popolo Maya semplicemente come occasione di grandi celebrazioni per festeggiare l’ingresso nella nuova epoca, in questo caso il 14º b’ak’tun.

(da http://it.wikipedia.org/wiki/Profezie_sul_21_dicembre_2012)

 

 

Entrata nell’era dell’Acquario

Data prevista: troppo vaga

Tipo di cambiamento: Nuova era con nuova mentalità (chiamata anche Era dello spirito)

Attendibilità storiche: Astrologia, però molto vaghe sono le date.

Informazioni :

L’ Età dell’Acquario, è uno dei dodici periodi o eoni in cui alcune credenze esoteriche dividono la storia dell’umanità. Tra i suoi vari teorici, il fondatore dell’antroposofia Rudolf Steiner è stato uno dei primi ad averne delineato le caratteristiche.

Ogni era astrologica ha la durata approssimativa di 2160 anni; l’insieme delle dodici ere al completo è detto Anno platonico ed è di circa 25920 anni. Diversamente dall’astrologia tradizionale, dove il primo segno zodiacale è l’Ariete, il secondo il Toro, ecc., le ere astrologiche sono calcolate al contrario, quindi all’era dell’Ariete segue quella dei Pesci, poi quella dell’Aquario, del Capricorno e via dicendo, procedendo a ritroso.

L’avvento dell’era dell’Aquario come di ogni altra era è dovuto al fenomeno della precessione degli equinozi, in cui stelle e costellazioni sembrano ruotare lentamente intorno alla Terra, indipendentemente dal movimento annuale e diurno di questa sul proprio asse e attorno al Sole; tradizionalmente questo calcolo viene compiuto valutando la costellazione che si trova nell’equinozio primaverile, il 21 marzo di ogni anno.

Il calcolo delle ere astrologiche è effettuato basandosi sulle dodici costellazioni zodiacali, mentre in astronomia si considerano tutte le costellazioni, le quali non hanno la stessa ampiezza e includono Ofiuco che attraversa l’eclittica, quindi non è chiaro se anche le ere zodiacali debbano avere durate diverse.

È per questo che non ci sono dati certi riguardo l’ingresso nell’era dell’Aquario; gli astronomi la collocano intorno all’anno 2600, mentre dal punto di vista astrologico l’anno in cui tale era debba avere inizio è molto controverso: nel libro The Book of World Horoscopes, Nicholas Campion cita varie fonti che spaziano dal 1447 (Terry MacKinnell) al 3621 (John Addey). Il suo arrivo è comunque considerato imminente.

Tra le caratteristiche principali dell’Aquario che si ritroverebbero nell’era attuale, ci sono la solidarietà, la democrazia, la fratellanza, la ricerca di uno stile di vita nel rispetto dell’ambiente, l’umanitarismo, l’apertura di idee, e lo sviluppo di nuove tecnologie.

Gioacchino da Fiore è stato uno dei primi teologi cristiani a concepire la teoria della storia secondo cui, dopo un’era del Padre (corrispondente all’ebraismo e all’Antico Testamento, con Mosé, l’ariete, che distrugge il toro (il vitello d’oro)), era seguita un’era del Figlio (in cui Gesù, simboleggiato dai pesci, s’è rivelato nel Cristianesimo e nel Nuovo Testamento) ed infine sarebbe giunta l’ultima era, l’era dello Spirito.

 

continua …

Titolo

Data prevista: b

Tipo di cambiamento: g

Attendibilità storiche: ff

Informazioni :

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...